Il Tempo , Dicembre 2000

Il Tempo , Dicembre 2000 “…un interprete di cui si leggerà ancora e che ha ben dimostrato di saper coniugare la sicura veemenza del suono, nelle tante cascate ai limiti della rottura, alla più placida indagine della levità dei cantabili” (C.Savone)